I Benefici del Bere Birra Artigianale di Qualità

I BENEFICI DI BERE BIRRA ARTIGIANALE DI QUALITÀ (MODERATAMENTE

A meno che tu non viva in una caverna isolato dal mondo, una cosa che non puoi aver fatto a meno di notare è la crescente popolarità della birra artigianale negli ultimi anni; infatti l’ interesse di ricerca globale sulla birra artigianale di qualità è in costante crescita negli ultimi cinque anni, come si può constatare dai dati di Google Trends.

La crescente popolarità della birra artigianale ha servito una grande rivoluzione per gli appassionati di birra, che non più limitati alle “solite birre vecchie” (passateci il termine), hanno ora la possibilità di scegliere birre tra moltissime birrerie artigianali in tutto il mondo!

Questo è tutto molto bello, ma ha qualcosa a che fare con la salute?

Beh, anche se è improbabile che tu possa sentirti dire da un medico che bere birra è una cosa buona per la tua salute, ci sono stati diversi studi di ricerca condotti in questi anni che indicano i benefici del bere birra artigianale di qualità (ovviamente con moderazione).

Inoltre alcune birre artigianali di qualità sono in grado di apportare ulteriori benefici per la salute grazie all’ inclusione di ingredienti non convenzionali per una birra.

Ci teniamo a sottolineare vivamente che anche se il bere moderato e consapevole può essere collegato ad effettivi benefici per la salute, non deve diventare una scusa od una spinta per il consumo eccessivo di alcool.

Vediamo ora i principali benefici che si possono riscontrare bevendo birra artigianale di qualità:

Protegge dall’ Alzheimer

Gli studi effettuati dai ricercatori della Loyola University di Chicago hanno scoperto che il bere moderato potrebbe ridurre la probabilità di demenza e di disfunzione cognitiva. I ricercatori hanno notato come i benefici di una leggera bevuta potrebbero applicarsi a tutte le forme di demenza. Per contro, il bere esageratamente è stato associato ad un rischio più elevato di forme di demenza.

Aiuta a bloccare le infiammazioni

Il luppolo è ciò che dà alla birra il suo sapore amaro. Infatti gli acidi amari contenuti nel luppolo possono bloccare l’ infiammazione interferendo con i composti che causano tali condizioni. C’è anche una curiosità storica interessante a tal proposito: il luppolo è stato usato come medicinale a base di erbe per centinaia di anni.

Riduce il rischio di malattie cardiache

Uno studio condotto presso l’ Università di Cambridge suggerisce che il moderato consumo di birre artigianali di qualità potrebbe ridurre il rischio di sviluppo di numerose malattie cardiache. I ricercatori hanno analizzato i dati sanitari di 1,93 milioni di individui adulti ed hanno trovato risultati diversi tra i diversi livelli di bevitori. Ad esempio, rispetto ai bevitori moderati, i non-bevitori avevano un rischio maggiore di sviluppare un’ angina instabile.

Riduce il rischio di calcoli renali

I pazienti che hanno sofferto di calcoli renali in passato sono solitamente invitati ad aumentare l’ assunzione di liquidi per evitare situazioni recidive. Ed una delle bevande che proprio può aiutare la riduzione della formazione di calcoli renali sembra essere la birra. Uno studio del “Journal of Clinical Journal” dell’ “American Society of Nephrology” evidenzia come il rischio di sviluppare pietra renali per i consumatori di birra artigianale è stato inferiore addirittura del 41%.

Può aiutare la digestione

Il consumo di birra artigianale di qualità può contribuire ad aiutare la digestione stimolando la secrezione di acido gastrico. I ricercatori riferiscono che gli acidi amari derivanti da luppolo di birra svolgono un ruolo importante nella secrezione di questo acido. L’ acido gastrico è un fluido che si forma nello stomaco e svolge un ruolo fondamentale nella digestione delle proteine.

Rafforza le ossa

Diversi studi hanno rilevato che la birra è una ricca fonte di silicio alimentare, ovvero un ingrediente importante per aumentare la densità minerale ossea. Tra le numerose categorie di birra sperimentate, in particolare la pale ale è stata indicata come quella con la più alta concentrazione di contenuto di silicio.

Birralife
Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *